Torna allo Shop

Basic 4

€ 51,98

Il depurativo drenante
Grazie alle specie botaniche contenute puo’ essere utile nel fisiologico supporto delle funzionalità epato-biliari.

 

Composizione  10 ml (1 cucchiaio)

  • Erica cinerea (foglie) totum estratto acquoso 1,8g
  • Desmodium adscendes (foglie) totum estratto acquoso 1,2g
  • Aesculus Hippocastanus (foglie) totum estratto acquoso 1,035g
  • Baccaris genistelloides (fparti aeree) estratto acquoso 499mg
  • Combretum micranthum (foglie) estratto acquoso 499mg
  • Lievito di birra in polvere 499mg
  • Opc da Pinus pinaster soland (corteccia estratto acquoso) 150mg
  • Opc da Vitis vinifera (tegumenti) estratto acquoso 75mg

Proprietà

  • Depurativo favorisce l'eliminazione delle tossine
  • Stimola le funzioni epato-biliari e renali
  • Coadiuvante delle fisiologiche funzioni epatiche
  • Può stimolare la diuresi

 

Utilizzo

  • Può essere utile nelle funzioni fisiologiche della pelle
  • Irregolarità nel transito intestinale
  • Disordine alimentare
  • Abuso di farmaci
  • Disturbi di origine digestiva
  • Cellulite
  • Se associato ad un regime alimentare adeguato e ad uno stile di vita attivo può essere utile nel controllo del peso corporeo.
  • Le informazioni fornite non sostituiscono il parere del medico e non vogliono dare consigli per curare o prevenire le malattie.

Tollerabilità

Buona. Nessuna tossicità, ne effetti secondari.

Modo d'uso

1 cucchiaio da "10ml" al giorno prima dei pasti pricipali.
Non eccedere le dosi consigliate

Presentazione

Confezione da 100ml

 

Desmodio (Desmodium adscendens)

Il Desmodio, è una pianta medicinale di origine africana. Come evidenziato da numerosi studi scientifici e clinici l'impiego tradizionale del Desmodio permette di ripristinare la funzionalità epatica quando compromessa da uso di sostanze tossiche o da aggressioni virali. Un buon funzionamento epatico permette di migliorare la digestione e di evitare quei sintomi legati a problemi metabolici:nausee, pesantezza postprandiale,emicranie. E' interessante notare come la sua assunzione permetta di normalizzare le transaminasi e le gamma-GT. E' dimostrata scientificamente anche la sua azione sull'asma allergica.

Erica (Calluna vulgaris)

Contiene arbutina, tannini, flavonoidi e inulina. Gli studi scientifici pubblicati evidenziano che la pianta medicinale è un antisettico delle vie urinarie, ed ha efficacia diuretica. Viene impiegata per il trattamento delle cistiti e per le litiasi renali e biliari. E’ depurativa e detossicante, consigliata per la cura dei reumatismi, dell’artrite e della gotta.

Ippocastano (Aesculus Hippocastanum)

Gli studi scientifici mostrano che la pianta medicinale contiene saponine triterpeniche (escina), cumarine e flavonoidi. Ha proprietà astringenti, antiedemigene ed antinfiammatorie, dovute all’escina. Ha effetto tonificante sulle pareti venose e vasoprotettivo, e favorisce la diminuzione della permeabilità capillare (azione vitaminica P). Viene utilizzata per il trattamento di varici, emorroidi, flebiti ed in generale per i casi di insufficienza venosa.

Lievito di birra

Integratore alimentare, energetico costituito da un fungo microscopico: il Saccharomyces cerevisiae, da vitamine del gruppo B, PP, E, D, enzimi, aminoacidi essenziali, magnesio, potassio, fosforo. Prodotto salutistico "ricostituente" per alterazioni cutanee (acne, dermatite seborroica...), per problemi alle unghie e capelli, per stress psico-fisico, per stanchezza, per aiutare il fegato a svolgere la sua azione depurativa, per gli sportivi come integratore doi sali minerali, per regolarizzare il transito intestinale. Deriva dalla fermentazione della birra, contiene un microfungo il Saccharomyces cerevisiae. Ricco in viamine del gruppo B, aminoacidi, sali minerali, enzimi. Il lievito essiccato mantiene intatti tutti i valori nutrizionali di quello fresco, eccetto gli enzimi che vengono inattivati. Ha un importante valore nutrizionale, specie per i vegetariani. Grazie all'apporto delle vitamine del complesso B (B1 e B6) è indicato per nevralgie, B9 per le anemie, B1 a B6 per le prestazioni sportive degli atleti, per le diete "sbilanciate". Il Lievito di birra stimola le difese immunitarie, la vitamina B5 interagisce con il surrene ( per la risposta agli stress), mantiene in salute la pelle ed annessi cutanei. Coadiuva il fegato nell'azione depurativa, migliora la flora microbica intestinale.

Vite Rossa (Vitis Vinifera)

Come evidenziato dagli studi scientifici pubblicati, la pianta medicinale contiene tannini, flavonoidi, antociani, acidi organici e vitamina C. Gli antociani hanno un’attività vitaminica P: proteggono e tonificano i capillari, diminuendone la permeabilità ed aumentandone la resistenza. Evitano la stasi venosa e facilitano la circolazione sanguigna. L’azione protettiva è potenziata dalla presenza dei tannini, astringenti e vasocostrittori, che favoriscono il ritorno venoso. La vite rossa viene utilizzata per il trattamento delle insufficienze venose, della couperose, della cellulite e nei casi di emorroidi

Baccaris genistelloides (è una pianta medicinale della famiglia delle Asteraceae, chiamata anche Carqueja).

Nomi comuni sono bacanta, bacarida, condamina, chinchimani, cacalia amara....
Vengono usate la pianta intera e le parti aeree. Proviene dalle foreste tropicali e sudtropicali del Sud America. La medicina popolare adopera la Baccaris per curare la sterilità femminile, l'impotenza maschile, per dispepsie, gastroenteriti, malfunzionamenti epato-renali, infiammazioni delle vie urinarie, febbre, faringiti, tonsilliti e alterazioni della circolazione sanguigna, riduce il glucosio nel sangue.
Secondo studi scientifici, la Baccharis è ricca di flavonoidi, che sono i principali costituenti attivi. Le proprietà epato-protettive sono state dimostrate attraverso studi sperimentali. Altri successivi , a partire dal 1991, effettuati in Brasile ed in Spagna, hanno dimostrato che la pianta riduce le secrezioni gastriche, ha un effetto analgesico ed anti-infiammatorio. In uno studio ricercatori spagnoli hanno confermato ciò che quelli texani avevano sperimentato in laboratorio: la baccaris inibisce la replicazione dell'Herpes simplex e del virus HIV. Le azioni della Baccaris sarebbero: analgesiche, antiacide, antiinfiammatorie, antiulcera, stimolanti la digestione detossificanti sul fegato, epatoprotettive, ipoglicemizzanti, antivirali, antiemintica, ipotensive.

Kinkeliba

E' una pianta medicinale della famiglia delle Combretaceae, nome latino: Combrethum Micranthum, nomi comuni: combreto, dutè, bitik,sesed...La sua origine è africana: Nigeria, Sudan, Senegal. Nella medicina popolare la Kenkeliba è usata per curare la febbre, le parassitosi, aumentare la diuresi, contro le coliche. secondo letteratura scientifica, le foglie di Kinkeliba contengono tannini, flavonoidi che avrebbero un'azione inibente gli Streptococchi, Stafilococchi ed Escherichia Coli, aumentano la diuresi, con eliminazione delle tossine, attività antiinfiammatoria, colagoga. Non è stata riscontrata nessuna tossicità.

Pinus pinaster Soland ( pino delle Lande)

In base a studi scientifici il Pinus pinaster Soland contiene proantocianidine in elevata concentrazione. In tal senso agisce come antiossidante e protettivo vascolare, contribuendo alla regolazione del tono e del calibro vasale. Le proantocianidine si sono dimostrate 30 volte più potenti della vitamina E, C.

Non si intende fornire alcuna attività terapeutica o atta a curare o prevenire malattie ai prodotti qui descritti, ma solo riprendere informazioni da bibliografia scientifica accertata e pubblicata.

Prodotti Correlati